Obiettivo

Lo scopo che si vuole prefiggere Legione del Sole è quello di creare un grande polo di attrazione e di espansione in cui possano convergere tutte quelle menti focalizzate sui medesimi obiettivi di convivenza pacifica sulla terra. Tante sono le associazioni, le correnti di pensiero, le ideologie, i movimenti di opinione, anche le religioni stesse che indicano percorsi da seguire per raggiungere lo scopo. Secondo Legsol sarebbe opportuno avere prima le idee chiare in merito allo scopo desiderato, affinchè ciascun essere umano possa apportare il suo contributo in quella direzione con la massima serenità e determinazione. Succede volte che le varie associazioni, movimenti o religioni si ostacolino a vicenda e creino confusione nella gente, facendo perdere di vista lo scopo originario del loro esistere. Chiariamo di seguito alcuni aspetti del cammino verso una condivisione pacifica dell’ambiente in cui viviamo e per una convivenza pacifica sulla Terra.

CAMBIAMENTO: si sente spesso parlare di cambiamento, di nuova era e, per coloro che vedono la situazione un po’ più drammatica (forse un presagio), di collasso di una civiltà a favore di una nuova. Ma il cambiamento tanto auspicato non potrà avvenire se le menti che dirigono le nazioni, le società e studiano i vari modelli sociali, non crederanno nel cambiamento. Affinchè arrivi un cambiamento serve che i suoi germogli possano crescere dentro ogni essere umano: ogni individuo deve coltivare il seme del cambiamento. Legsol si rivolge a quelle persone che desiderano un cambiamento, in quanto già esse stesse stanno vivendo questa necessità: pensiamo a quanti genitori vorrebbero un mondo migliore per i loro figli, oltre che per loro stessi, visto le condizioni odierne della nostra società. Così per tante altre persone. Ma è importante che non sia un discorso egoistico del tipo “ facciamo quattro leggi per cercare di tirar su la baracca….sfruttiamo il restante petrolio, gas, materie prime per i prossimi 50 anni, finchè ne abbiamo…e chi vivrà vedrà”. Così non cambieremo mai nulla e ci creeremo i presupposti per dei bei disastri ambientali, oltre che sociali…e i nostri figli e pronipoti ci ringrazieranno. Legsol vuole essere avvicinata da persone particolari, fortemente consapevoli e motivate a condividere il suo pensiero: dare vita alla vita, per poter crescere ed evolvere come individui e come società, per essere sempre stupiti e meravigliati da questo fantastico mistero che è la vita. Il futuro è nelle nostre mani ora; queste mani ci aiuteranno a seminare adesso e poter raccogliere o far raccogliere domani. Possiamo fin da ora cominciare a scrivere una nuova storia, per un nuovo futuro. Non servono le guerre per ottenere dei cambiamenti: basta pensare ai colossali cambiamenti che avvengono a causa dei nuovi modelli sociali creati dalle sempre più avanzate tecnologie. Non serve muovere grandi masse se non sono spinte da una vera consapevolezza, perché spesso il risultato è vantaggioso solo per pochi, oppure c’è un tornaconto fugace, momentaneo. Ricordiamoci che le azioni intraprese dall’uomo sono valide se migliorano la vita rispettando l’ambiente, quindi la Natura. La Terra è grande e la Natura ci offre degli ambienti stupendi dove poter crescere noi e i nostri figli: c’è posto per tutti, ma dobbiamo rispettare le regole e prima ancora dobbiamo capirle.

SCALA DI VALORI:abbiamo parlato di cambiamento, ma siamo stati un po’ vaghi. In effetti le persone di una certa sensibilità, ben motivate e consapevoli, sanno che il vero cambiamento è un concetto piuttosto articolato e che non potrà avvenire come un fulmine a ciel sereno. Il vero cambiamento avviene lentamente, prima negli individui e poi per ovvia conseguenza a livello sociale: non potrà sicuramente avvenire con la forza, perlomeno il cambiamento come lo auspichiamo noi. In genere le esperienze della vita ci portano ad essere più consapevoli sul significato della nostra esistenza e della bellezza nello scoprire l’armonia interiore e quella che riceviamo dalla natura. Il contatto con la natura ci riporta a certi equilibri, ad energie positive che ci aiutano a vivere meglio: la triade di luce manifesta le sue interrelazioni. Vivere con gioia ed armonia, alimentate da sano entusiasmo creato dalla capacità di generare amore incondizionato, diventa molto importante per ogni essere umano. Difficilmente nella società in cui viviamo riusciamo a creare dei presupposti per poter vivere secondo questi principi: è forse vero il contrario, ossia che la nostra società ci impone dei ritmi che ci allontanano dalla natura e dall’armonia interiore. Risulta normale quindi mangiare cibi poco vitali, respirare aria malsana, adeguarci alle macchine della tecnologia informatica che ci vengono proposte, restare svegli fino alle 3 di notte per guardare un film o finire un lavoro (ogni tanto può capitare),coltivare sempre meno le relazioni sociali causa presenza di computer e televisione. Diventiamo sicuramente ciò con cui spesso siamo identificati, ossia degli individui (ma noi siamo solo materia? siamo come robot?), e purtroppo isolati: è squallido e desolante, ma in realtà abbiamo tanto da condividere per poter crescere e vivere la vita. Sicuramente ciascuno di noi può attivarsi per il cambiamento anche se si trovasse nelle condizioni di individuo isolato: deve soltanto voler condividere le idee proposte e iniziare a scrivere la sua nuova vita. Inizialmente potrebbe bastare il pensiero (accendiamo una candela!), per sintonizzarsi sulla lunghezza d’onda di Legione del Sole: magari anche qualche riflessione e meditazione quotidiana, alla luce della consapevolezza che arriverà, cominciando a generare amore incondizionato e sintonizzarsi quindi sulle frequenze delle persone che portano avanti queste idee. Legione del Sole propone quindi una nuova scala di valori su cui meditare, fare riflessioni e cercare di realizzare, per arrivare un giorno ad avere tante popolazioni consapevoli, governate da altrettanti governi consapevoli.
Partiamo adesso: non vogliamo stabilire una graduatoria, in quanto i vari aspetti citati hanno tutti eguale importanza. Sapendo che nella vita risulta essere molto condizionante ciò a cui si dà valore, importanza e quindi gli si dedicano tempo ed energie, noi costruiamo una scala solo per mettere all’ultimo posto il denaro; pensiamo che abbia acquistato troppa importanza nella sua accezione negativa e a causa di ciò si creano delle problematiche che diventano ingestibili.

VITA: dobbiamo dare valore alla vita, dedicando energia agli affetti, amicizie, relazioni sociali, amore, preghiera, solidarietà.

NATURA: dobbiamo preservarne le risorse, tutelare l’ambiente, ricavarne del buon cibo e degli scambi energetici salutari. Non piace a nessuno nuotare in un mare che presenta chiazze oleose e puzza di petrolio: nemmeno all’ultimo pesce che potrà essere pescato, perchè la vita in lui vorrà comunque vivere.

VIRTU’: crediamo nella nobiltà d’animo e dobbiamo coltivare le virtù quali ONESTA’, LEALTA’, SPIRITO DI SACRIFICIO, che sembrano qualità ormai sepolte e dimenticate, che invece sono il punto di forza in cui crede Legione del Sole; molto importante è la capacità di saper affrontare la fatica, quindi sopportare gli sforzi (le nuove generazioni non ci sono più abituate, inoltre viene visto il lavoro fisico come attività poco qualificante e dignitosa), da ciò ne deriva la tempra della persona su cui forgiare una grande personalità, integra e promulgatrice di sani principi.

DESIDERI: è importante che ogni persona riesca a trovare la sua realizzazione e relativa gratificazione in virtù delle sue abilità nell’ambito delle attività svolte per il vissuto quotidiano; la competitività deve avere risvolti utili socialmente, o individualmente, purchè esercitata lealmente; l’aggressività deve essere incanalata in attività utili al bene comune, o in competizioni sportive in cui prevalgano sempre la lealtà e la correttezza.

ISTRUZIONE: dovrebbe essere articolata in modo tale che l’obiettivo sia quello di fornire ai giovani gli strumenti per imparare a vivere in armonia con se stessi e la natura; la scienza per capire sempre meglio il microcosmo ed il macrocosmo; l’arte e la musica per capire le armonie delle forme, dei colori e dei suoni; la soria, la filosofia e l’archeologia per capire quali sono state le civiltà, le culture e le menti che ci hanno generato.

DENARO: doveva essere un mezzo per effettuare scambi al posto del baratto (che creava dei problemi di praticità), ma oggi in molti paesi sembra che abbia sostituito il Dio delle religioni monoteiste; una bella spinta è stata data dall’economia consumistica e dall’etica del profitto. Si muove qualcosa solo se c’è l’idea di un profitto o la contropartita in denaro. Si genera un meccanismo perverso che porta a screditare la vita umana e tutti i valori ad essa correlati. Per evitare gli eccessi opposti di demonizzare il denaro o di considerarlo pari a Dio sarebbe molto interessante studiare un nuovo tipo di sistema monetario, condivisibile in tutti i paesi del mondo, che non abolisca la ricchezza, ma che ne ponga dei limiti e ne consenta il suo raggiungimento attraverso attività che portino a generare una equa distribuzione della stessa, in base a meriti che rispondano a principi etici universalmente riconosciuti e condivisi.